giovedì 26 gennaio 2012

Leggere...

...con l'accento tonico che può spostarsi dalla penultima alla terzultima sillaba, va bene uguale.
Questi che mostro oggi, sono segnalibri che avevo preparato per San Valentino, se ce ne fosse stata occasione di presentarli al mercatino mensile. Ma, come ovviamente ormai è un dato di fatto, il tempo a Gennaio era brutto e il successivo cade proprio qualche giorno dopo la festa degli innamorati.
Ma li ho fatti, li porterò comunque e nel caso li riproporrò il prossimo anno! :P

Sono stati embossati con la mascherina a cuori per la Cuttlebug, il cuore ritagliato con la fustella a cuoricino. Il ciondolo, invece, è fimo, sempre "handmade".

Leggere, un'attitudine innata. Rimpianto per quei libri che non ho letto e che, ahimè, non leggerò più (perché sono fermamente convinta che i libri vadano letti in momenti particolari della propria esistenza, per essere davvero apprezzati come meritano!) e per tutti quei libri che dovrò lasciare per mancanza di tempo!
Ovvi trascrivo una citazione presa da uno dei film più belli della storia del cinema, sempre IMHO, come al solito! ;)

Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita. (L'attimo fuggente)




1 commento:

  1. si e speriamo che il tempo sia favorevole

    baci

    giulia

    RispondiElimina